fbpx

Blog

Novità dal mondo Casa

Vendere Casa All’estero

Negli ultimi anni, il desiderio che accomuna molti proprietari di immobili è quello di vendere casa all’estero. Il perché è semplice: la crisi economica che ha investito gran parte della popolazione italiana e la situazione interna deficitaria del mercato immobiliare italiano sono i due motivi principali. Così nell’immaginario collettivo l’unico individuo in grado di acquistare un immobile è diventato lo straniero.

Nonostante ciò sia abbastanza vero, bisogna comunque essere consapevoli che non è sufficiente avere un immobile, ad esempio in Toscana, per riuscire a venderlo agevolmente all’estero. Occorre comunque essere in grado di vendere il prodotto facendo attenzione a non commettere i classici errori di quando si vende un qualcosa allo straniero di turno. Andiamo perciò a vedere quali sono i segreti per vendere un immobile all’estero e gli errori che non vanno mai commessi.

Come vendere all’estero

Essere a conoscenza della cultura del proprio target di riferimento

Può risultare banale dire che ogni nazione ha una cultura che si differenzia dalle altre e che si manifesta oltre che nelle scelte importanti anche nella routine di tutti giorni. Purtroppo questa cosa viene molte volte trascurata da chi deve intraprendere un rapporto di compravendita con una clientela internazionale.

Avere una persona di fronte e conoscere il suo modo di pensare e il suo stile di vita è essenziale ai fini della buona riuscita della trattativa. La mancanza di consapevolezza, infatti, può portarti a piccole incomprensioni e a situazioni imbarazzanti. A tutto ciò va poi affiancata comunque una strategia personalizzata sulla base delle abitudini e della mentalità dell’acquirente con cui andrai a trattare.

Vendere un’esperienza per eccitare il pubblico

Tralasciando i personali bisogni dell’acquirente straniero, quello che gli stessi amano è prima di tutto lo stile di vita italiano. Questo non vale solo nel campo immobiliare ma anche in quello della ristorazione o del turismo. Devi entrare nell’ottica che la vendita di una casa ad un acquirente estero, equivale a indurre lo stesso a conoscere ed assaporare in prima persona un’avventura mai vissuta prima. Una casa spaziosa dotata di giardino e garage la si può trovare in ogni Paese del mondo, quello che invece è difficile da trovare altrove è uno chalet avvolto nel verde del Trentino o magari un attico con vista sul mare della Sardegna.

Naturalmente l’attrazione turistica non è l’unico aspetto su cui devi concentrarti: lo stile di vita italiano è un concentrato di cultura, benessere, arte, prelibatezze culinarie e tanto altro. Non tutti i Paesi possono compiacersi di avere una concentrazione così alta di bellezze, tutte in unico luogo: il segreto del tuo successo (nella vendita ovviamente) sta nel riuscire a valorizzarle al massimo.

Nonostante bellezza e comfort siano due aspetti importantissimi per una casa, occorre in ogni caso trovare motivi più profondi per decidere di trasferirsi o comunque di effettuare un investimento all’estero. L’acquirente straniero vuole sì un immobile di qualità ma allo stesso tempo desidera uno stile di vita gradevole. Per questo per riuscire nel tuo intento dovrai focalizzare l’attenzione anche su tutti i servizi e i comfort che il cliente troverà vicino l’appartamento da acquistare.

Importante pubblicare l’annuncio di vendita sui siti esteri

Per la vendita di case internet propone tantissimi siti adatti allo scopo. Inserire un annuncio su un portale estero, oltre che sui siti italiani, è fondamentale se vuoi vendere casa all’estero. Questo perché non tutti gli stranieri conoscono la lingua italiana alla perfezione, con conseguente difficoltà da parte degli stessi a capire l’annuncio. Non contare sulla possibilità dei traduttori automatici, raramente questi riescono a fornire una traduzione completa e corretta.

Gli errori da non commettere

L’acquirente straniero non è la gallina dalle uova d’oro

La tendenza generale è di pensare che siccome l’acquirente è straniero, sia propenso a spendere per l’immobile più di quanto avrebbe spesso lo stesso italiano… mai pensiero fu più sbagliato. Il tedesco, il russo o il francese di turno sa farsi i conti in tasca ed è ben informato sulla situazione del nostro mercato: aspettati un acquirente che non vorrà spendere più di quanto l’immobile valga, anzi, preparati al fatto che egli cercherà di approfittare della situazione del mercato per strappare un prezzo anche minore. Il consiglio che ti diamo quindi è quello di valutare il valore dell’immobile in modo oggettivo e stabilire un prezzo congruo, altrimenti il rischio è quello di avere una casa invenduta per tanto tempo con conseguente riduzione del suo valore.

Mettere in vendita un immobile in non perfette condizioni o con del materiale pubblicitario scarso

Molte vole si pensa che fare delle foto dell’appartamento con il telefono sia sufficiente. Ma la maggior parte delle volte queste foto sono di scarsa qualità (buie, minuscole o storte) senza contare il fatto che le stesse si limitano a riprendere solo alcune parti degli esterni o degli interni della casa. Anche pubblicare sul portale la scansione della planimetria è un errore da non commettere. Devi riuscire a valorizzare al massimo l’immobile e devi mostrarlo nel suo splendore massimo. Tutto quello elencato in precedenza non è sufficiente a far vendere l’immobile al giusto prezzo, anzi è totalmente sbagliato: il materiale inerente all’immobile, pubblicato sul portale, deve essere di qualità e completo.

Vuoi vendere casa ? Chiamaci ora allo 0298230631. Oppure inviaci una mail, compila i campi qui sotto e ti seguiremo passo passo!

Form per articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.